Wednesday
infinite-night-in-winter:

<3 
nonpreoccupartiperme:

abbi-paura-insieme-a-me:

rickycasablanca:

marediamarezza:

 

- Charles Bukowski, Donne


Non amarmi.

Sei tu.

”Odiami perché il tuo volermi bene mi fa stare male”.

nonpreoccupartiperme:

abbi-paura-insieme-a-me:

rickycasablanca:

marediamarezza:

 

- Charles Bukowski, Donne

Non amarmi.

Sei tu.

”Odiami perché il tuo volermi bene mi fa stare male”.

izkim:

10 DAYS OF TV: OTH EDITION | 7 best episodes

» 3/7: “With Tired Eyes, Tired Minds, Tired Souls, We Slept”

izkim:

10 DAYS OF TV: OTH EDITION | 7 best episodes

» 3/7: “With Tired Eyes, Tired Minds, Tired Souls, We Slept”
Era uno di quei tipi giusti che ti fanno sentire sbagliata.
Io sono di legno, Giulia Carcasi. (via bacibugiardi)
Il bacio del buongiorno. Gli abbracci dopo le lacrime. I ‘ci sono qui io’. I ‘noi non passiamo’. Gli sguardi che dicono tutto. Le parole sussurrate. I ‘ti amo’ detti all’orecchio. Le carezze di notte. Il toccarsi di nascosto. I ‘ti voglio’ sfacciati. E quelli pieni di imbarazzo. Le lacrime di gioia. I baci che finiscono in sesso.
I dettagli. Sono i dettagli che ci fregano sempre.
David Grossman, Che tu sia per me il coltello.
(via no-one-tells-me-who-i-love)
Ma chiunque abbia avuto un dolore così grande da piangerci fino a non avere più lacrime, sa bene che a un certo momento si arriva a una specie di tranquilla malinconia, una sorta di calma, quasi la certezza che non succederà più nulla.
C.S. Lewis, Le cronache di Narnia. (via no-one-tells-me-who-i-love)